Direct Email Marketing (DEM)

come-fare-direct-email-marketing_bb440d1edac58c55ab6ca2c76f5e0cd4

Il modo più rapido ed efficace per mettersi in contatto con i propri potenziali clienti è quello di  raggiungerli attraverso una comunicazione diretta. L’invio di email è la soluzione migliore e attualmente la più utilizzata nell’ambito del Web Marketing.

Noi offriamo le più avanzate tecnologie per garantire la consegna delle mail nella casella di posta in arrivo (rDNS, SenderID , SPF, DKIM e DMARC).

Raggiungere i tuoi clienti è diventato ancora più facile e sicuro con i nostri sistemi. Tutto è ovviamente regolato nel pieno rispetto della Legge sulla Privacy.

Grazie all’accordo esclusivo con il più grande network fotografico nazionale (Domiad Photo Network), abbiamo la possibilità di inviare DEM a oltre 85.000 iscritti e raggiungere contestualmente una platea di oltre 700.000 iscritti ai social network, attraverso la tecnologia Social Media Viral Marketing inclusa in questa offerta.

Inviamo DEM in formato HTML Puro (testo + immagini + link) per un grande impatto visivo.

Noi operiamo esclusivamente su un Target specifico: Fotografia e Tecnologia.

 

Allo stato attuale abbiamo circa 85.000(*) utenti iscritti alla newsletter con un costo teorico per ogni invio pari a 850 Euro

Con noi il costo è di soli 399 Euro per singolo invio

…con oltre il 75% di sconto!!

 Per ogni DEM inviata riceverete in Omaggio 4 invii sulla nostra vastissima rete sociale attraverso la Versione Pro del nostro Social Media Viral Marketing: utenti raggiunti oltre 700.000 (valore commerciale 100 Euro)

 

…e fino al 30/06/2017 mandi due DEM al costo di una soltanto , a soli 399 Euro per due invii…

…con ulteriore sconto del 100% sulla seconda DEM!!

Sei interessato ?

CONTATTACI SENZA IMPEGNO!!

Compila il modulo sottostante. Se riscontri problemi scrivi direttamente a domiad@hotmail.com

Nome Completo
Email
Oggetto
Messaggio

 

…qui di seguito qualche dettaglio sulle tecnologie da noi impletentate per garantire il corretto invio delle vostre email commerciali (DEM):

Punti di forza: a garanzia che tutti ricevano la DEM abbiamo implementato le Autenticazioni rDNS, SenderID , SPF, DKIM e DMARC

SENDER ID & SPF

Di cosa si tratta: È una tecnologia di autenticazione che viene utilizzata dai sistemi anti-spam per certificare l’identità di srfchi spedisce le email.

Il server che riceve guarda al dominio del mittente FROM: e al dominio dell’envelope-sender (identificabile guardando l’header RETURN PATH:), interroga il loro DNS per verificare che l’IP da cui l’email proviene sia tra quelli autorizzati. Perchè abbiamo implementato SPF (Sender Policy Framework) e il senderID?

Per impedire la possibilità che le email inviate vengano classificate come SPAM, quindi che arrivino nella cartella “Posta Indesiderata” o vengano bloccate come spam (anche erroneamente).

DKIM (DomainKeys Identified Mail).

Per prevenire lo spoofing aggiungiamo una firma digitale alle intestazioni dei messaggi in uscita utilizzando lo standard DKIM. Ciò comporta l’utilizzo di una chiave di dominio privata per crittografare le intestazioni della posta in uscita del dominio, nonché l’aggiunta di una versione pubblica della chiave ai record DNS del dominio. I server destinatari possono quindi recuperare la chiave pubblica per decrittare le intestazioni dei messaggi in arrivo e verificare che tali messaggi provengano effettivamente dal nostro dominio e che non abbiano subito modifiche durante il tragitto.

La nostra firma digitale è conforme allo standard DKIM (DomainKeys Identified Mail).

 

DMARC – Domain-based Message Authentication, Reporting & Conformance

C’è un nome che è in grado di mettere Google e Facebook dalla stessa parte: trattasi di DMARC, acronimo di Domain-based Message Authentication, Reporting & Conformance. Dietro tale descrizione si cela una nuova iniziativa con cui alcuni gandi gruppi della rete uniscono le forze per fare della lotta al phishing uno sforzo serio, coordinato e più efficiente.

DMARC indica una serie di specifiche tecniche attorno alle quali hanno trovato accordo gruppi ed iniziative quali AOL, Gmail, Hotmail, Yahoo! Mail, Bank of America, Fidelity Investments, PayPal, American Greetings, Facebook, LinkedIn, Agari, Cloudmark, eCert, Return Path e Trusted Domain Project. La collaborazione tra le parti ha portato ad un sistema con il quale risulta più facile ed efficiente l’autenticazione delle email, consentendo così di filtrare la posta in base al mittente per ridurre al minimo l’impatto del phishing e delle truffe.

Grazie a DMARC gran parte della posta fraudolenta inerente uno dei domini interessati viene fermata a priori sulla base di una serie di verifiche incrociate, fermando così ad esempio su Gmail eventuali false notifiche Facebook o false richieste di dati PayPal: il vantaggio relativo, con ogni evidenza, è per tutti i nomi chiamati in causa. Il sistema fa inoltre uso di tecnologie quali Sender Policy Framework (SPF, per il controllo degli indirizzi IP) e DomainKeys Identified Mail (DKIM, per la verifica della struttura della mail).

Ma l’iniziativa non è quella di un circolo chiuso, né nasce fine a sé stessa: DMARC intende anzi rappresentare soltanto la base di un framework più ampio ed evoluto ed a tal fine le specifiche saranno presto proposte alla IETF per la ratifica di un nuovo standard a cui chiunque potrà fare in seguito appello.

DMARC

Brett McDowell, responsabile PayPal occupatosi del progetto, è chiaro nel proprio giudizio: se tanto il mittente quanto lo strumento di invio fanno parte dell’ecosistema DMARC, la mail inviata non può che essere sicura. I principi base del sistema sono concernenti la minimizzazione dei falsi positivi e della complessità di funzionamento. All’aumentare dei gruppi partecipanti, quindi, aumenterà l’affidabilità del sistema ed il numero dei controlli incrociati. Solo un inizio, insomma, per un futuro nel quale il phishing possa scomparire dalle minacce che da sempre gravano sulla sicurezza del canale email. (tratto da http://www.webnews.it/2012/01/30/dmarc-larma-definitiva-contro-il-phishing/ )

rDNS – Reverse DNS

Il reverse DNS (rDNS) è la risoluzione inversa del DNS cioè una determinazione del nome di dominio attraverso un IP. Alcune aziende, come per esempio AOL, rifiuterà qualsiasi e-mail da un dominio che non dispone di un rDNS valido.

Gli usi più frequenti della risoluzione DNS inversa sono:

  • la diagnostica della rete (ping, traceroute, il messaggio “Received:” del record dei messaggi e-mail SMTP, la localizzazione degli utenti collegati ad un server web, ecc.), che è lo scopo principale per cui fu inventata;
  • una tecnica di controllo dello spamming, verificando che il nome di dominio nei record PTR corrisponda al nome del server SMTP (la maggior parte dello spam proviene da computer con un rDNS assegnato in automatico e generico, che è spesso rifiutato dai server di posta);
  • l’applicazione della tecnica Forward Confirmed reverse DNS (FCrDNS, non molto sicura ma sufficiente per stabilire delle whitelist di controllo contro spammer e phishers, che utilizzano “computer zombie” non appartenenti allo stesso dominio);
  • nelle connessioni SSH, rifiutate dai server quando le richieste provengono da client con indirizzo IP il cui record PTR appartiene ad un dominio sconosciuto.

 

Possiamo dire con grande onore di soddisfare tutti i protocolli di sicurezza, raggiungendo un punteggio di 10/10 tramite Mail Tester:

cattura

 

cattura2

Molti ci chiedono la percentuale di CTR e le statistiche, noi in tal senso creiamo un link abbreviato con bitly e forniamo i dati relativi al CTR e la provenienza dei click, riuscendo a rientrare perfettamente nelle medie dell’email marketing a livello nazionale, come indicato in questo interessante articolo: http://www.franzrusso.it/condividere-comunicare/email-marketing-2013-ecco-statistiche-e-tendenze-italia/

Il nostro CTR varia tra il 2% e il 3%, quindi perfettamente “in linea” con tutte le campagne di email marketing attuate in italia e basate su un campione di ben 12 miliardi di email inviate nel settore “Hobby e Tempo libero”

Cattura

chisono_identikit

Ci stai ancora pensando? CONTATTACI SUBITO!!

Compila il modulo sottostante. Se riscontri problemi scrivi direttamente a domiad@hotmail.com

Nome Completo
Email
Oggetto
Messaggio

NOTA BENE: il modulo presente sopra non è l’iscrizione a una newsletter e non useremo la vostra mail per inviarvi comunicazioni commerciali, ma useremo i vostri dati solo per rispondere al vostro quesito. Inviando i dati inseriti nel presente modulo acconsenti al trattamento dei dati personali al solo fine di essere ricontattato e comunque secondo le condizioni espresse nella pagina d’informativa sulla privacy *

NOTA AGGIUNTIVA: Ci riserviamo di valutare e accettare la vostra campagna pubblicitaria prima di perfezionare l’accordo commerciale e in particolare non consentiamo:

  • Pubblicità a cose o persone in palese violazione della Legge (Codice Civile e Penale), nonché alle normative legate al Copyright e/o al Diritto D’autore;
  • Pubblicità a prodotti fotografici di Brand famosi, provenienti da mercati paralleli e non dal mercato italiano, in tal senso il nostro obiettivo è tutelare il mercato italiano combattendo il “Mercato Grigio”, ovvero tutta quella tipologia di prodotti importati dall’estero a prezzi stracciati che creano danni al nostro mercato e agli stessi brand;
  • Pubblicità a siti dal dubbio contenuto, in particolare siti porno, siti di amicizie e scambi di coppia, siti a sfondo sessuale in genere, siti che vendono prodotti contraffatti o software illegali o mezzi atti a violare in qualche modo la sicurezza di cose e persone;
  • Pubblicità a realtà identiche alla nostra, che svolgono la nostra stessa attività, o che svolgano la stessa attività sul territorio nazionale dell’Associazione Nazionale Domiad Photo Network alla quale siamo legati da un accordo esclusivo di collaborazione, violando i principi di fair play previsti in queste circostanze.

 

Altre opzioni abbinabili, che possono anche essere accorpate insieme e in particolare

 

1 Trackbacks & Pingbacks

  1. Diventa Socio | Canon Club Italia

Leave a comment

Translate »